Calabria

La Calabria, lambita dalle splendide acque del Mar Ionio e del Mar Tirreno è separata dalla Sicilia dallo stretto di Messina. Un posto unico, da ammirare sia d’inverno che d’estate.
Calabria
Chi ama la natura, i suoi profumi, i suoi misteri potrà addentrarsi nell’entroterra, scoprendo un paesaggio puro e incontaminato, dove immense distese di verde sono interrotte dal blu di laghi e cascate. Chi invece vuole rilassarsi sotto i caldi raggi del sole o immergersi in un mare cristallino, potrà scegliere fra le graziose località balneari, che costellano le lunghe coste tirreniche e ioniche. Le sue acque dai riflessi cristallini sono anche una “palestra naturale” dove divertirsi praticando windsurf, kitesurf o immersioni subacquee alla scoperta dei meravigliosi fondali. Il clima accogliente è generalmente di tipo mediterraneo. Il litorale ionico è più secco e arido di quello tirrenico che si presenta con un clima più mite. Con i suoi 780 km di costa la Calabria offre una varietà di paesaggi costieri che difficilmente si possono riscontrare in altre regioni dell’Italia peninsulare. La Calabria costiera ha inizio da Praia Mare con l’isola di Dino per poi proseguire lungo il Tirreno meridionale che bagna le coste calabre tra cui ricordare Scalea e tutta la Costa dei Cedri, dotate di splendide spiagge e entroterra ricco di boschi e radure. Da Gizzeria Lido incomincia il Golfo di S.Eufemia che bagna la piana di Lamezia Terme con una costa sabbiosa e ampia che termina in prossimità di Pizzo Calabro dove ha inizio la Costa degli Dei molto famosa per il susseguirsi di baie, promontori, bianche spiagge e mare cristallino.
Vedi anche: